Federico Mongittu domina a  Carbonia

Un'altra nuova località entra nel panorama dell’Enduro, affacciandosi timidamente a ciò che sono gli standard qualitativi a cui siamo oramai abituati.
Un buon lavoro sui trail grazie soprattutto all’impegno di Danilo Ariu e la sua crew che hanno fatto divertire i partecipanti con percorsi brevi ma sicuramente divertenti.
Anche questa volta 75 atleti provenienti da tutta la Sardegna si davano appuntamento sui nuovi trail per la conquista dell’assoluta dopo la prima entusiasmante tappa di Olbia.
Si è sentita l’assenza del vincitore della prima tappa, F. Boi causata da un brutto infortunio durante le prove delle settimane precedenti a cui vanno i nostri auguri di pronta guarigione.
Questo dava spazio ai suoi diretti inseguitori i quali si sarebbero dati battaglia sino all’ultimo metro…
Nella PS1 Federico Mongittu metteva subito la sua firma chiudendo davanti a tutti con il tempo di 3.14,27 staccando subito i suoi rivali, Igor Palomba 3.20,97 e un bravissimo Federico Floris e Simone Daga partiti nelle retrovie con rispettivamente il tempo di 3.21,77 e 3.23,68. Gianluca Cara chiudeva in 5 posizione con il tempo di 3.24,73 rallentato da una foratura.La PS2 dava pochissimo tempo agli atleti per recuperare dopo la risalita mettendo alla prova il fisico degli atleti per via soprattutto del caldo che si inizia a far sentire in terra Sarda.
Nulla cambiava per la prima posizione conquistata anche questa volta da F. Mongittu con il tempo di 2.53,62 seguito da G. Cara con il tempo di 2.57,38 e da I. Palomba 3.00,57

Al quarto e quinto posto ancora i due velocissimi S. Daga e F. Floris questa volta con posizione invertite.
La terza ed ultima PS non era altro che una dimostrazione di assoluta superiorità nel pedalato da parte di F.Mongittu che chiudeva la manche con il tempo di 3.15,45 staccando di c.a 14” il suo diretto rivale G.Cara anche questa volta secondo con il tempo di 3.29,52 e ancora una volta I. Palomba 3.31,21.
Quarto posto per A. Calaresu e ancora F.Floris che si riconfermava nel gruppo di testa.
Si concludeva così una gara breve ma intensa con il primo posto assoluto a favore di Federico Mongittu con il tempo di 9.23,44 seguito da Gianluca Cara 9.51,63 e al terzo per Igor Palomba 9.52,75.
Quarto posto per F.Floris 10.01,45 e quinto A. Calaresu 10.04,92.

Una menzione speciale per la categoria E-G anche in questa gara presente con la vittoria di categoria di Nicola Giuseppe Dessi seguito al secondo posto da Gianluca Miali.
Un'altra menzione ed un grande applauso per l’unica donna in gara, Barbara Pinna, che chiudeva tutte e tre le speciali chiudendo con il tempo di 14.20,86


Prossima tappa? Il 21 Maggio a Baunei per quella che si vuole candidare ad essere una delle tappe più complete in assoluto…vi aspettiamo

 

Ph. Giusi Falduto
Ph. Giusi Falduto
Ph. Giusi Falduto
Ph. Giusi Falduto